Cucina Sociale

L'Isola dei Gabbiani

L'isola dei gabbiani è un ristorante sociale inaugurato nel 2018 e reso possibile grazie a donazioni private, in particolare grazie ad una importante raccolta fondi promossa da un sostenitore dell'Abfo, Ugo Romano, che la volle organizzare in memoria della propria mamma Fedora Romano, per tanti anni attiva nel mondo del volontariato tarantino.

Il nome, isola dei gabbiani, fa riferimento ad una letterina che qualche anno prima avevamo ricevuto da un bambino che desiderava vivere in una casa "normale", con un bagno, un lettino solo suo e magari anche una cucina con una finestra dalla quale osservare i gabbiani in cielo.   

Un luogo dove alcune famiglie possono trovare quella normalità a cui spesso devono a rinnciare. Un luogo dove riunirsi e magare festeggiare un compleanno o una prima comunione, dando così ai propri figli la possibilità di vivere questi momenti come i loro coetanei.

La cucina si caratterizza innanzitutto per il cuore dei volontari, ma anche per la ricerca della qualità e l’attenzione ai bisogni alimentari.

Il design degli ambienti esula da quello delle classiche mense e vuole essere accogliente e mettere allegria. La volontà, infatti, è quella di rispettare sempre la dignità di tutti coloro che si sono trovati a dover far fronte a pesanti problemi sociali.