Donazione

Sostieni Abfo

Chiunque può effettuare donazioni: liberi cittadini, commercianti, aziende, enti.

L’Abfo opera principalmente con personale volontario che, in modo gratuito, offre il suo tempo e la sua generosità alle persone e alle famiglie seguite durante l’anno.

Il denaro donato alla nostra associazione, come previsto dallo Statuto, non viene mai devoluto alle persone bisognose, ma è destinato interamente alla realizzazione delle attività benefiche.

L’importo viene stabilito liberamente dal donatore senza alcun impegno per i mesi o per gli anni successivi. Il donatore può inoltre specificare verso quale attività indirizzare la sua offerta.

L’associazione Abfo, in nessun caso e in nessun modo, contatterà mai i donatori, gli iscritti o qualsiasi altra persona per chiedere denaro o il rinnovo di precedenti offerte. Si prega di diffidare di chiunque chiedesse denaro in nome o per conto dell'Abfo.

 

Modalità per effettuare donazioni:

Personalmente, presso la sede legale in Viale Virgilio, 35 - 37 o presso la sede operativa in Via Lago di Montepulciano, 1 a Taranto.

 

Mediante bonifico bancario: IBAN: IT93 X01005 15800 000 000 000 114  (Banca Nazionale del Lavoro)

 

Mediante Conto Corrente postale: C/C n. 801 911 74 - IBAN: IT92 U076 0115 8000 0008 0191 174

 

Mediante PayPal

 

In qualsiasi momento il donatore potrà richiedere informazioni circa l’impiego del denaro versato.

Nel caso si desiderino informazioni circa lasciti testamentari oppure si voglia effettuare una donazione mediante un’altra modalità o si desideri approfondire qualche aspetto legato agli obiettivi e alle attività dell’Abfo, ti invitiamo a contattarci.

BENEFICI FISCALI

Ogni contributo versato per le donazioni è deducibile dalle tasse, come da normativa vigente. 

Detraibilità e Deducibilità delle Donazioni Per Persone fisiche e Imprese: è possibile detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83 euro (Art. 15bis DPR 917/86). Oppure, è possibile dedurre dal proprio reddito le donazioni per un importo non superiore al 10% del reddito dichiarato, con il massimale di 70.000 Euro annui (Art. 14 Legge 80/2005).